Comunichiamo che da ieri è in corso un nuovo attacco informatico ai danni delle aziende e non solo, con conseguente perdita totale di dati.

Aprendo l’allegato di email “sospette” provenienti anche da contatti conosciuti il virus, più aggressivo del precedente, si introduce nel vs. sistema informatico.

Il virus installato cripta tutti i file presenti sul Pc rendendoli illeggibili.

E’ possibile recuperare i dati solo se l’utente è in possesso di un precedente backup.

L’utente cosa deve fare?

1) Ignorare e immediatamente cancellare i messaggi sospetti, anche se provenienti da contatti conosciuti.

2) Controllare di avere i salvataggi aggiornati dei dati.

A disposizione per ogni chiarimento, porgiamo cordiali saluti.